Santa Barbara, (TMNews) - C'è incredulità a Isla Vista, in California, all'indomani dell'ennesimo, incomprensibile, massacro che ha visto protagonista un ragazzo. Il figlio di un noto regista di Hollywood ha colpito a morte tre persone nella sua abitazione, prima di sparare all'impazzata per strada e ucciderne altre tre, nei pressi di Santa Barbara."Possiamo confermare sette morti, tra i quali il sospetto", ha detto lo seriffo Bill Brown, che ha parlato di azione premeditata da parte di Elliot Rodger, 22 anni, che prima del folle gesto ha postato su you tube un video in cui annunciava la strage."Sono Elliot Rodger, questo è il mio ultimo video. Ho 22 anni e sono ancora vergine, non ho mai baciato una ragazza" dice davanti a una telecamera installata nell'auto prima di partire a tutta velocità sparando all'impazzata per strada. Non è ancora chiaro se al termine della folle corsa Rodger sia stato raggiunto da un proiettile o se si sia sparato.(immagini Afp)