New York (TMNews) - Dopo la continua scalata dell'ultimo anno (da 20 dollari di gennaio 2013 ha raggiunto picchi di 1.200 dollari) Bitcoin è crollato. La moneta virtuale ha toccato quota 660 dollari da 830 dollari, lasciando sul terreno oltre il 20% del suo valore. A far cadere la valuta è stata la decisione di uno dei principali exchange, MtGox, di bloccare i prelievi.Secondo quanto riportato dalla piattaforma di scambio, lo stopsarebbe dovuto a un "problema tecnico". In una nota inviata aiclienti MtGox ha cercato di rassicurarli visto il diffondersi del panico dopo la notizia. "Risolveremo il problema il prima possibile e forniremo un aggiornamento lunedì 10 febbraio", ha annunciato la piattaforma di scambio della criptovaluta. Solo questa settimana MtGox ha mosso il 14%degli scambi di Bitcoin.