Washington (askanews) - Una brutale esecuzione, per questo un poliziotto bianco è stato arrestato e incriminato per omicidio a North Charleston, nella Carolina del Sud: l'agente ha aperto il fuoco contro un uomo nero non armato in fuga.Il poliziotto, Michael Slager, ha sparato otto volte colpendo la schiena dell'uomo che scappava dopo essere stato fermato a un controllo stradale. Tutta la scena, avvenuta sabato scorso, è stata ripresa in un video che è stato diffuso dal New York Times cui era stato inviato da un testimone. L'agente rischia la pena di morte o 30 anni di detenzione. La vittima si chiamava Walter Scott ed aveva 50 anni."Dopo quanto si è appreso dal video, è stato deciso che l'agente sarà incriminato per omicidio" ha detto il sindaco della città, Keith Summey.Prima che venisse reso pubblico il video, il poliziotto aveva dichiarato che Walter Scott l'aveva aggredito e si era impadronito del suo Taser."Niente potrà riportare indietro mio fratello, non penso che la polizia sia cattiva, ma non voglio mai più vedere nessun altro cadere sotto i colpi come mio fratello. Se non ci fosse stato il video noi non avremmo giustizia, e ora vi chiedo di pregare per noi perchè ne abbiamo bisogno" ha detto il Antony Scott, attorniato da tutta la famiglia.(Immagini afp)