Cincinnati (askanews) - La catena televisiva statunitense Fox News ha annunciato i nomi dei dieci candidati alle primarie presidenziali repubblicane che sono stati selezionati per partecipare al dibattito del 6 agosto in onda da Cincinnati, Ohio. Per operare una scelta obbligata tra i 17 candidati del Great Old Party, la Fox ha valutato quattro sondaggi nazionali, scegliendo i personaggi più accreditati. I sette candidati esclusi si affronteranno nel pomeriggio precedente al dibattito principale.Gli happy few del primo confronto in vista delle presidenziali statunitensi del 2016, oltre al quasi padrone di casa John Kasich, governatore dell'Ohio, sono Donald Trump, l'ex governatore della Florida Jeb Bush, il governatore del Wisconsin Scott Walker, il governatore del New Jersey Chris Christie, i senatori Marco Rubio, Rand Paul e Ted Cruz, il neurochirurgo in pensione Ben Carson e l'ex governatore dell'Arkansas Mike Huckabee.L'eccessivo frazionamento del parterre des rois alle primarie repubblicane mette in luce come non sia ancora emersa una rosa di candidati credibili e accreditati sulla quale sfidare concretamente la controparte democratica. La debolezza della machine del partito repubblicano sembra riverberarsi anche nella candidatura di un outsider come Donald Trump, miliardario che sarebbe riduttivo definire un semplice magnate del settore immobiliare statunitense, largamente in testa nei sondaggi.Trump, se riuscirà a evitare la trappola delle gaffes in cui è solito lanciarsi con spericolata quanto puntuale ricorrenza, dovrebbe essere la star più attesa in questa premiere della politica spettacolo made in Usa che anticipa di sei mesi la prima elezione in Iowa, prevista il 1 febbraio 2016. Quando le prime frasche, velleitarie e inutili, cominceranno a cadere, più o meno fragorosamente.(Immagini Afp)