Roma, (askanews) - Ha detto più volte di aver chiuso con James Bond. Ma l'enorme cifra, che secondo i media la Sony gli avrebbe offerto per tornare nei panni di 007, potrebbe forse convincere Daniel Craig a interpretare ancora una volta al cinema l'agente segreto.

A lanciare la notizia è stato il sito Radar online, che ha parlato di 150 milioni di dollari. L'idea sarebbe quella di girare in una sola volta due nuovi capitoli insieme, il che vorrebbe dire che la casa di produzione sarebbe disposta a pagare 75 milioni a film.

La Sony non ha commentato l'indiscrezione, e anche dall'attore non sono arrivate ancora conferme o smentite. Craig, protagonista di "Casino Royale" nel 2006, poi di "Quantum of Solace" e degli ultimi Bond "Skyfall" e "Spectre" diretti da Sam Mendes, avrebbe un ruolo determinante in questo momento: mantenere viva la saga in attesa di trovare un sostituto più giovane, per una nuova stagione di 007.

Per il nuovo film al suo posto si erano presi in considerazione tra i tanti Chris Hemsworth, Michael Fassbender e Tom Hiddleston, ma nessuno avrebbe soddisfatto pienamente i produttori. E se l'offerta fosse davvero così stratosferica, sarebbe difficile per Craig dire di no.