Roma, (TMNews) - "Sono state fatte delle critiche vibrate alla sentenza. Non ci pronunciamo nel merito dei singoli processi, interveniamo laddove individuiamo degli attacchi, dove non si tratta più di critiche - in se stesse naturalmente legittime - ma quando queste lasciano il posto agli attacchi. Ora vedremo quali sono le reazioni e valuteremo la natura di queste reazioni". Lo ha detto il presidente dell'Anm, Rodolfo Sabelli, in merito alle reazioni sulla sentenza Unipol che vede coinvolto Silvio Berlusconi.