Caracas (TMNews) - La somiglianza è notevole anche se il doppio mento un po' troppo pronunciato non si addice granché alla posa da grande statista. Si tratta della gigantesca statua di Hugo Chavez che Julio Cesar Briceno, scultore di Caracas, sta realizzando per rendere omaggio all'ex presidente venezuelano, morto il 5 marzo 2013 per complicazioni seguite a un cancro che lo aveva colpito nel 2011."Credo che il presidente Chavez meriti una statua - spiega lo scultore, innanzitutto perché è un'icona nella storia del nostro Paese e del mondo intero e poi perché è stato l'uomo che ha permesso l'integrazione di tutti i paesi latino-americani".La statua è alta 3 metri e 20 centimetri e ritrae Chavez in posa ufficiale con la sua spada e la fascia da presidente del Venezuela."Nelle statue e nelle sculture - continua Briceno - è scritta la storia del genere umano. Chavez indubbiamente ora appartiene alla storia, non possiamo evitarlo, e lui deve stare da qualche parte in una immagine, in una scultura, come questa".Hugo Chavez è stato al potere quasi initerrottamente per 14 anni. Era stato rieletto alla guida del suo Paese per la quarta volta consecutiva solo pochi mesi prima di essere costretto a ritirarsi gradualmente dalla vita pubblica per curarsi, a Cuba, dal tumore che poi lo ha portato alla morte.(Immagini Afp)