Roma, (askanews) - Salgono sui tavoli, si avvicinano curiosi ad annusare torte e bevande, vogliono giocare e si siedono ovunque. Ma al Kockafe di Praga, "kocka" in ceco vuol dire gatto, ai felini tutto è concesso. Anche in Repubblica ceca stanno prendendo piede i "Cat Cafè", locali in cui si viene per bere un tè o mangiare qualcosa in compagnia dei gatti che girano tranquillamente e non aspettano altro che ricevere qualche carezza.Una moda partita dal Giappone qualche anno fa con i primi Neko Café, anche per rispondere all'esigenza di molti giapponesi di passare del tempo con animali domestici, spesso vietati nei condomini, ma che nel tempo ha conquistato l'Asia, l'Europa, l'Italia, ce ne sono a Torino, Milano e Roma, e adesso sta prendendo piede a Praga. In questo cat cafè, in particolare, ci sono una decina di gatti abbandonati o presi da un rifugio.All'inizio erano un po' timorosi, poi si sono ambientati alla clientela, per l'80% formata da persone che possiedono già dei gatti o li vorrebbero avere. Qualcuno però non vede di buon occhio l'accoppiata gatti e caffè, pensando alla scarsa igiene, ma i gatti secondo la proprietaria, aiutano a socializzare e rilassano, fanno sentire i clienti come a casa. Provare per credere.