Bruxelles 21 ago. (TMNews) - L'Unione Europea sospenderà la fornitura di equipaggiamenti per la sicurezza e armi all'Egitto, dopo la violenta repressione dell'esercito egiziano contro i Fratelli Musulmani: lo hanno deciso i ministri degli Esteri dell'Ue, riunitisi in seduta straordinaria a Bruxelles.Il responsabile della politica estera dell'Ue, Catherine Ashton, ha tuttavia precisato che gli aiuti destinati alla popolazione più bisognosa saranno mantenuti. Come ha confermato il ministro degli esteri francese Laurent Fabius."Sul piano economico, abbiamo ribadito il nostro sostegno al popolo egiziano, che rimane un partner essenziale: perchè la popolazione ha già sofferto molto e non vogliamo che la situazione precipiti".I partner europei all'unanimità hanno condannato con forza ogni atto di violenza, spiegando che il comportamento recente dei militari è stato sproporzionato, e hanno chiesto a tutte le parti in causa di mettere fine alle violenze.(immagini AFP)