Lussemburgo, (TMNews) - L'emergenza immigrazione conquista l'agenda della politica europea dopo il tragico naufragio al largo di Lampedusa. La commissaria europea agli Affari interni, Cecilia Malmstrom, lancia un appello alla vigilia della sua visita sull'isola. "Voglio chiedere agli Stati membri dell'Ue strumenti e risorse per lanciare una maxi-operazione Frontex per la localizzazione e il salvataggio in mare di imbarcazioni di migranti, da Cipro alla Spagna, per soccorrere chi si trova in difficoltà" ha detto la Malmstrom in Lussemburgo prima della riunione del Consiglio dei ministri Ue degli Affari interni."Gli Stati membri facciano di più per rispondere ai flussi migratori che colpiscono solo sei-sette paesi" è l'appello lanciato ai 28. Attualmente il regolamento di Dublino sancisce il principio per cui persone richiedenti asilo sono gestite solo dallo Stato in cui entrano i migranti.(immagini Afp)