Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori.

"No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del Paese è la produttività. A parità di valuta dobbiamo essere bravi a recuperare produttività delle imprese e dei fattori del Paese. La Germania negli ultimi 15 anni ha recuperato 30 punti di produttività rispetto all'Italia. A parità di valuta è come se il Paese forte avesse svalutato a danno del Paese debole. Il nodo è la produttività e non battere moneta".