Milano (TMNews) - Segnali contrastanti sulla crisi ucraina. Il neo presidente Petro Poroshenko ha giurato davanti al Parlamento dopo aver vinto le elezioni del 25 maggio scorso. E ha subito aggiunto che non accetterà alcun compromesso con la Russia sulla Crimea, scatenando gli applausi dell'assemblea.Tuttavia, Poroshenko ha dichiarato di valutare favorevolmente l'inizio di un dialogo con la Russia dopo l'incontro con Vladimir Putin in Normandia.UPS 00.05"Un rappresentante russo verrà in Ucraina e discuteremo con lui i primi passi verso un piano per risolvere la situazione, in un quadro che ho proposto come presidente dell'Ucraina e che comprende misure da parte russa e ucraina. Abbiamo buone possibilità di realizzarlo".Intanto la guerra civile continua. I separatisti filorussi nell'Est del paese hanno abbattuto un aereo da trasporto militare dell'aviazione ucraina nei pressi di Slaviansk. Lo hanno reso noto fonti delle forze armate di Kiev.L'Antonov An-26 trasportava aiuti destinati alla popolazione civile. Stando alle prime testimonianze l'equipaggio sarebbe riuscito a lanciarsi con il paracadute prima che l'apparecchio si schiantasse al suolo.(Immagini Afp)