Mosca (TMNews) - Ucraina: si riaccende la tensione. Allertata la flotta russa del Caspio che oltre alla componente navale comprende anche unità terrestri e aeree. E' una risposta, fa sapere Mosca, all'intensificarsi della presenza Nato in Europa orientale, in particolare dopo l'arrivo della fregata statunitense "Taylor" nel Mar Nero.Dal canto suo il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov in un'intervista tv ha ribadito che nulla di quanto è stato deciso a Ginevra, è stato rispettato da Kiev, confutando anche la tesi di Washington secondo cui i russi starebbero ordinando ai manifestanti nel sud e nell'est dell'Ucraina di sequestrare edifici governativi.Ma l'avvertimento più minaccioso è giunto poco dopo quando Lavrov ha dichiarato che se i suoi interessi saranno attaccati in Ucraina la Russia risponderà come nella guerra in Georgia nel 2008, quando aveva inviato i carri armati nel Caucaso. Lavrov ha poi aggiunto laconicamente: "Non vedo nessun altro modo di rispondere, conformemente al diritto internazionale".(Immagini Afp)