Kiev (TMNews) - Il cessate il fuoco raggiunto tra Kiev e i separatisti fino -russi non ferma gli attacchi. Colpi di artiglieria sono stati sparati vicino all'aeroporto di Donetsk, mentre si segnalano bombardamenti a Mariupol sul mare di Azov, dove una donna è rimasta uccisa. È la prima vittima da quando, due giorni fa, è stato siglato il cessate il fuoco.La tregua in Ucraina, nonostante i proclami delle parti, scricchiola. I presidenti ucraino Petro Poroshenko e russo Vladimir Putin durante un nuovo colloquio telefonico si erano detti soddisfatti di come le parti in conflitto stessero rispettando globalmente la tregua, ma la realtà sul campo è ben diversa.Il braccio di ferro fra Mosca e occidente inoltre è tutt'altro che archiviato. Lunedì dovrebbero essere formalizzate le nuove misure dell'Unione Europea contro la Russia, e Mosca risponde con delle chiare minacce: "Se la nuova lista di sanzioni della Ue entra in vigore - avverte il ministero degli esteri russo - ci sarà sicuramente una reazione da parte nostra".(immagini AFP)