Milano, 17 ott. (TMNews) - Crisi in Ucraina in primo piano al vertice Asem dei capi di Stato e di Governo di Europa e Asia in corso a Milano. In Prefettura nel capoluogo lombardo il faccia a faccia tra il capo del Cremlino, Vladimir Putin e il presidente ucraino Petro Poroshenko, alla presenza degli altri leader europei. Queste le parole del premier, Matteo Renzi, alla fine della "colazione di lavoro"."Il processo di pace ovviamente non sarà immediato - ha detto Renzi - naturalmente abbiamo bisogno di tempo ma la cosa più importante è che qui a Milano abbiamo sottolineato il concetto di urgenza. Continueremo nelle prossime ore, giorni e settimane, si andrà finalmente nella direzione cruciale della pace, del dialogo e della collaborazione e voglio esprimere un rigraziamento speciale a Petro Poroshenko e Vladimir Putin per essere stati qui a Milano".