Roma, (askanews) - E' precipitata di nuovo nel caos la situazione nel Sud-Est dell'Ucraina, con decine di morti tra cui molti civili nelle ultime ore. Il segretario di Stato americano John Kerry è arrivato a Kiev per discutere eventuali forniture di armi all'Ucraina, chieste già da mesi dal governo filo-occidentale per combattere i separatisti filorussi nell'est che gli hanno inflitto varie sconfitte militari negliultimi mesi. Il capo della diplomazia americana vedrà il presidente ucraino Poroshenko.Anche la Francia si mobilita. Il presidente francese Francois Hollande sarà a Kiev, come ha annunciato in conferenza stampa:"Con Angela Merkel abbiamo deciso di lanciare una nuova iniziativa: partiremo per Kiev e faremo una nuova proposta per promuovere una soluzione diplomatica al conflitto, nel rispetto dell'integrità territoriale dell'Ucraina. Parleremo con il presidente Poroschenko - ha detto - e venerdì saremo a Mosca per incontrare il presidente russo".E il Cremlino ha confermato che Vladimir Putin incontrerà la cancelliera e il presidente francese per discutere della guerra.(immagini Afp)