Bogotà (askanews) - La passione per il calcio è stata fatale a Emiliano D'Aguanno. L'ex agente della Polfer di Milano è stato arrestato in Colombia dove era latitante dopo la condanna a 11 anni per l'omicidio di un clochard nel 2008. Gli agenti della squadra mobile lo hanno trovato a Bogotà dove si manteneva dando ripetizioni in italiano. A tradirlo è stata però la sua passione per il calcio. L'uomo infatti giocava a livello dilettantistico con una squadra locale, ed è stato riconosciuto da alcune foto pubblicate sui

social network.