New York, (TMNews) - Negli ultimi mesi Twitter ha avuto non pochi grattacapi per la crescita lenta dei suoi utenti, ma il suo vero problema è un altro: far twittare le persone. Uno studio di Twopcharts, uno dei siti che monitorano l'attività sul social network, sostiene che circa il 44% dei 974 milioni di account esistenti non ha mai scritto una riga, il 30% ha fatto da 1 a 10 tweet, mentre solo il 13% ha emesso più di 100 cinguettii.E in effetti un utente per usare Twitter non deve per forza scrivere messaggi: all'interno del social network ci si può limitare a leggere i milioni di tweet altrui.Ma la partecipazione degli iscritti è molto importante per Twitter, visto che in genere chi scrive è più portato a tornare sulla piattaforma. Inoltre i tweet, i retweet e i preferiti aiutano il gruppo a generare ricavi pubblicitari. Per questo la società di San Francisco - che di certo non ignora questi dati - è corsa ai ripari: sta introducendo cambiamenti alla grafica e alle funzioni, in modo da rendere più semplice per gli iscritti l'uso del suo social network.