Roma (askanews) - Ha preso il via dall'Olgiata Golf Club di Roma, la quinta edizione dell'Amazing Thailand Golf Cup 2015. Il torneo, ideato e organizzato, dall'Ente Nazionale del Turismo Thailandese, in collaborazione con il tour operator Futurviaggi, prevede otto tappe nei migliori circoli della penisola, tra cui Ca della Nave, Acaya, Folgaria e Marco Simone, percorso scelto dalla Federgolf quale sede della Ryder Cup 2022, che l'Italia è candidata ad ospitare.La prima tappa romana dell Amazing Tahiland Golf Cup ha riscosso un grande successo come conferma il direttore del circolo dell Olgiata, sede nel 2016 dell'Open d Italia, Mauro Guerrini: "Di solito alle nostre gare partecipano circa 160-170 golfisti, questa ne ha avuti molti di più, circa 250 su due giornate, più venti di ieri, perché è stata abbinata anche alla gara dell'Associazione militari golfisti".Il lungo tour dell Amazing Thailand Golf Cup, si concluderà il prossimo 27 settembre con la grande finale nazionale al Golf Club Marco Simone, vicino a Roma, in palio soggiorni golfistici in Thailandia. Sandro Botticelli dell Ente del turismo thailandese in Italia: "I quattro vincitori avranno la possibilità di venire a giocare a golf in Thailandia e provare i nostri fantastici green", ha spiegato.La quinta edizione dell'Amazing Thailand Golf Cup sperimenta anche l'introduzione di un meccanismo che premia il circolo che avrà registrato il maggior numero di iscritti nella singola gara. Il direttore del golf club vincente avrà un viaggio-premio in Thailandia, a settembre, assieme ai 4 vincitori del torneo. Il prossimo appuntamento con l'Amazing Thailand Golf Cup è per il 23 maggio al Golf Club Margara, ad Alessandria.