Diyarbakir (Turchia) (TMNews) - E' di almeno un morto e due feriti il bilancio delle vittime degli incidenti scoppiati fra polizia e manifestanti curdi nella località turca di Lice, nel sudest del Paese.Gli scontri sono avvenuti durante i lavori per la rimozione di una statua eretta in onore di Mashum Korkmaz, un leader del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (Pkk) ucciso dalla polizia nel 1986.Il monumento era stato inaugurato domenica in un cimitero in cui sono sepolti i combattenti del Pkk: la vicenda ha provocato l'ira dei nazionalisti turchi, che hanno accusato il governo del premier Recep Tayyip Erdopgan di essere troppo permissivo con la minoranza curda (che costituisce però la maggior parte della popolazione nelle provincie sudorientali del Paese).Su richiesta del governatore civile di Diyarbakir, principale città della regione a maggioranza curda, un giudice di Lice ha ordinato domenica il ritiro della statua.(fonte Afp)