Tunisi, (TMNews) - Migliaia di persone sventolano bandiere della Tunisia e scandiscono slogan contro il partito al potere, Ennahda, ai funerali di Chokri Belaid, il leader dell'opposizione ucciso davanti alla sua abitazione. Il Paese è contemporaneamente paralizzato da uno sciopero generale dichiarato da tutti i sindacati in segno di protesta contro l'assassinio di Belaid.(Immagini Afp)