Torino (askanews) - "Di ora in ora le cifre possono cambiare perchè ci sono ancora feriti e cadaveri non identificati. E' una buona misura di prudenza non dare una cifra definitiva perchè è ancora in corso una attività di ricerca. Sulle salme e il rientro dei feriti non c'è ancora una calendarizzazione perchè questo è legato alle indagini delle autorità tunisine. I passeggeri della Costa che erano in crociera sono ripartiti sulla nave per Palma di Maiorca. E domani mattina un charter li riporterà a Torino dove saranno accolti dall'amministrazione". Lo ha detto il sindaco di Torino Piero Fassino in una conferenza stampa a Palazzo Civico dopo i tragici fatti di Tunisi, che hanno coinvolto numerosi dipendenti della amministrazione del capoluogo piemontese.