Roma, (askanews) - Sorrisi, strette di mano e disponibilità a collaborare. Appare positivo il bilancio della prima visita a Bruxelles del premier greco Alexis Tsipras, il quale si è detto "molto ottimista" sulla possibilità di trovare una "soluzione sostenibile" per la Grecia con l'Unione europea. Il leader di Syriza ha incontrato i presidenti delle tre principali istituzioni, il capo della Commissione Ue Jean Claude Juncker, del Consiglio europeo Donald Tusk e dell'europarlamento Martin Schulz. "Vogliamo correggere questo quadro, non distruggerlo. Crediamo che in questo quadro si possa trovare una soluzione comune sostenibile per la nostra gente, per le nostre prospettive comuni - ha dichiarato Tsipras, in conferenza stampa congiunta con Schulz, aggiungendo - So molto bene che la storia dell'Unione europea è fatta di disaccordi, ma alla fine ci sono dei compromessi, degli accordi".Positivo l'incontro secondo il tedesco Schulz: "Abbiamo avuto, e non è la prima volta, uno scambio di opinioni molto amichevole e fruttuoso - ha dichiarato - Abbiamo di fronte un periodo difficile, non abbiamo ancora le soluzioni necessarie, ma penso che il primo ministro lavori per la cooperazione e non la divisione e questo è un buon metodo".(immagini Afp)