Bruxelles (askanews) - La sfida più dura arriva ora per Alexis Tsipras, il premier greco dopo aver raggiunto un accordo con l'Eurogruppo deve tornare ad Atene per ottenere l'ok del parlamento. "Abbiamo combattuto una dura battaglia. Ci troviamo di fronte decisioni difficili. Abbiamo preso la responsabilità della decisione di evitare i piani più estremi di circoli conservatori in Europa", ha detto Tsipras al termine del vertice. "Siamo riusciti a ristrutturare il debito e a garantire il finanziamento a medio termine. La Grecia continuerà la lotta per tornare alla crescita", ha commentato ancora il premier.Per ottenere i fondi, Atene in tre giorni deve approvare un pesante pacchetto di riforme: fisco, pensioni, accesso al mercato, giustizia. Verrà costituito un fondo da 50 miliardi di privatizzazioni di asset statali con sede ad Atene. Le banche avranno 25 miliardi per essere ricapitalizzate.