Roma, (askanews) - Smantellata un'associazione a delinquere finalizzata alla realizzazione di truffe alle assicurazioni e lesioni personali aggravate. Maxi operazione della Direzione investigativa antimafia di Palermo, che ha arrestato dieci persone.Tra questi anche un ex collaboratore di giustizia, Salvatore Candura, 55 anni, palermitano, ideatore del sistema e regista delle truffe, nonchè punto di riferimento del gruppo.Ogni sinistro fruttava all'organizzazione, in media, dai 20 ai 30mila euro, senza considerare i costi sostenuti dal Servizio sanitario nazionale per le cure da prestare ai soggetti coinvolti.