Roma, (askanews) - La Guardia di Finanza di Roma ha smascherato una truffa milionaria sul web ideata da due fratelli e ha incastrato una banda di 11 soggetti - 10 italiani e un rumeno - specializzata negli accessi abusivi al sistema informatico di Gtech, già Lottomatica.In pratica gli organizzatori della truffa, Giorgio e Stefano Morroni, riuscivano a inserire fraudolentemente i dati dei beneficiari di false vincite in realtà mai avvenute facendo transitare i soldi su conti correnti di persone compiacenti, dietro il riconoscimento di una provvigione del 20%.Le Fiamme Gialle però hanno smascherato il sistema e hanno sequestrato l'intero gruzzolo messo da parte degli indagati, per un valore di 800mila euro di contanti e 700mila euro di immobili ed esercizi commerciali.I finanzieri hanno anche scoperto due video che documentano il pestaggio di uno dei riciclatori che non era riuscito a restituire il pattuito maltolto. Quattro gli arrestati.