Ouagadougou, (TMNews) - Il relitto "disintegrato" dell'aereo della Air Algerie, scomparso giovedì con 116 persone a bordo, tra cui 51 francesi, è stato rinvenuto nel nord del Mali. Il presidente francese Francois Hollande annunciando che non ci sono sopravvissuti ha espresso vivo cordoglio alle famiglie delle vittime."Militari francesi sono già sul posto per garantirne la sicurezza e raccogliere i primi elementi utili all'indagine" ha proseguito il titolare dell'Eliseo.Partito da Ouagadougou, nel Burkina Faso, il volo era diretto ad Algeri, ma è scomparso dai radar una cinquantina di minuti dopo il decollo. Secondo le autorità francesi le condizioni meteorologiche sono "l'ipotesi più probabile" per spiegare lo schianto del velivolo, mentre è stato escluso che l'incidente possa essere stato causato da "colpi esplosi da terra". (immagini AFP)