Milano (askanews) - La polizia malese ha una missione importante da compiere: rimettersi in forma. Su base rigorosamente volontaria, è partito un programma di lotta all'obesità che incita gli agenti a perdere peso, un modo non solo per aumentare l'efficacia sul lavoro ma anche per ottenere delle promozioni."Quando gli uomini dicono che sono diventati obesi a causa delle lunghe ore di lavoro, io non ci credo, perché è una questione di disciplina personale - dice Zulfikli Abdullah, direttore del personale della polizia - Bisogna essere sufficientemente disciplinati per usare il proprio tempo per fare esercizi. E non vuol dire per forza andare in palestra, si possono fare a casa o in ufficio".Mohamad Ra'ayim è uno degli agenti che ha deciso di partecipare al programma. "Prima, mangiavo senza congnizione di causa, ogni volta che vedevo del cibo. Ora mangio quando ho bisogno".I vertici hanno studiato il programma dopo aver constatato come l'obesità dilagante abbassasse la produttività e contribuisse ad un alto tasso di assenteismo per malattia. L'obiettivo dei poliziotti che hanno aderito è perdere il 10% del loro peso in sei mesi con un regime da 2000 calorie al giorno e tanto sport.