Roma, (askanews) - Caldo benvenuto da parte del Commissario straordinario di Roma Capitale Francesco Paolo Tronca alle scolaresche di Roma arrivate in piazza del Campidoglio per la Festa dell'Europa."Ciao bambini, benvenuti in Campidoglio - ha detto il Commissario aprendo il suo intervento - Questo è un posto da supereroi. Qui è nata la leggenda di Roma e la sua storia millenaria, qui è nata la città che poi è diventata Capitale d'Italia, qui è nata l'Europa, in questo posto, in queste sale nel '57". Tronca ha invitato i bambini a cercare, all'ingresso delle loro scuole "le due bandiere che giocano al vento: vogliate bene a entrambe. Anche loro fanno parte di ciò di cui avete bisogno per imparare... così come le penne e le matite, come la cartella, come il libro preferito. Se le bandiere sono lì oggi, tutte nuove, è grazie ad alcune persone e hanno voluto regalarvele lavorando insieme".Tronca ha così ricordato e ringraziato la Rappresentanza in Italia della Commissione europea, l'Associazione Nazionale Alpini, l'Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra, il Ministero dell'Istruzione, i Municipi.