Roma, (askanews) - E' uno dei più gravi incidenti ferroviari in Tunisia. Lamiere contorte, vagoni rovesciati fuori dai binari. Questa la scena che si sono trovati davanti i soccorritori, dopo che un treno passeggeri si è scontrato con un camion a circa 60 chilometri a sud di Tunisi.Testimoni hanno parlato di corpi a brandelli sbalzati ovunque. E si è dovuto lavorare a lungo per estrarre molti passeggeri rimasti intrappolati negli scompartimenti. I morti sono almeno 18 e i feriti quasi 100. Ma il bilancio potrebbe salire. Molti di quelli portati in ospedale sono in gravi condizioni.Il treno era diretto a Tunisi dalla città di Gaafur, e la collisione con il camion è avvenuta a metà strada, vicino a El Fahes nei pressi di un attraversamento non transennato.Il ministro dei Trasporti Mahmoud Ben Romdhane ha dichiarato che entrambi i mezzi viaggiavano ad alta velocità al momento dello scontro. L'uomo alla guida dell'autocarro è sopravvissuto all'incidente ed è stato interrogato dalla polizia.In Tunisia incidenti ferroviari sono frequenti e le principali cause sono binari fatiscenti e incroci non controllati.