Milano, (TMNews) - Giornata difficile per i lavoratori lombardi alle prese con lo sciopero dei dipendenti Trenord, indetto dal sindacato Orsa.Treni regionali e suburbani fermi dalle 9 alle 17 per l'astensione dei macchinisti e dei capitreno. Alla stazione Cadorna di Milano un gruppo di lavoratori ha distribuito volantini e spiegato le ragioni della protesta."Siamo qui perché ci hanno fatto un contratto che va a discapito della sicurezza e del nostro lavoro e di conseguenza della gente che viaggia con i treni di Trenord""Noi chiediamo che venga rispettato il referendum dei lavoratori, vogliamo rivedere il contratto, sederci ad un tavolo di trattative e mettere mano al contratto che è uno schifo".L'azienda ha previsto corse sostitutive del Malpensa Express per chi deve raggiungere l'aeroporto, i bus partono da Milano Cadorna e Porta Garibaldi.