Tarragona (askanews) - Il presidente del Consiglio Matteo Renzi è andato in Spagna dopo l'incidente a Tarragona in cui sono morte 13 persone, fra cui 7 studentesse italiane. Nelle immagini l'arrivo all'aeroporto di Reus, dove è stato accolto da Carles Puigdemont, presidente della Generalitat di Catalogna. Da qui ha raggiunto i familiari delle ragazze coinvolte. "Ho portato a quei genitori l'affetto e la commozione degli italiani, tutti, tutti insieme, nessuno escluso", ha scritto in un post su Facebook. "Oggi è un giorno difficile da mandare giù. È il 21 marzo, è primavera. Perché come fai a parlare di primavera con le foto di sette ragazze che ti sorridono dalle immagini dei giornali online, ma che in realtà hanno chiuso gli occhi per sempre".