Roma (askanews) - Maxi operazione antidroga tra Spagna e Italia. I carabinieri del nucleo investigativo di Roma e i militari della Guardia Civil spagnola hanno arrestato 14 persone accusate di far parte di un gruppo criminale di narcotrafficanti di hashish operanti in Spagna, Francia e Italia. Sequestrati 300 chili di droga.Nell'operazione "Teodosio" in Italia sono state arrestate due persone, un ventiduenne romano e un broker venezuelano quarantaquattrenne, che aveva il compito di individuare i potenziali clienti e organizzare le importazione di droga in Italia.Le indagini hanno rivelato come l'organizzazione criminale spagnola fosse in grado di approvvigionare ingenti quantitativi di hashish dal Marocco che venivano poi stoccati in Francia. E, di qui, smistati in vari paesi europei, seguendo quindi una delle tradizionali rotte di importazione in Europa dell'hashish.