Roma, (askanews) - Maxi-operazione antidroga della Guardia di Finanza di Napoli: fermate 34 persone appartenenti a due distinte organizzazioni criminali dedite al traffico internazionale di stupefacenti, aventi basi operative nella provincia di Napoli ma con ramificazione anche all'estero.In manette è finito anche il broker del gruppo criminale che viveva in Ecuador, anello di congiunzione con i narcotrafficanti sudamericani, e fermato un pericoloso appartenente ad un locale clan camorristico in procinto di commettere un omicidio. Nel corso dell'operazione delle Fiamme Gialle sono stati anche sequestrati beni e disponibilità finanziarie per un valore di oltre 10 milioni di euro.