Milano (askanews) - Anche nel 2014 Toyota si conferma numero uno al mondo del mercato dell'auto. Il colosso giapponese vanta 10,23 milioni di unità e un aumento delle vendite del 3% sull'anno precedente. Toyota precede l'eterno rivale Volkswagen che si ferma a 10,14 milioni di auto vendute nei dodici mesi. Sull'ultimo gradino del podio delle case d'auto l'americana GM con 9,92 milioni di veicoli venduti.Per il 2015 i giapponesi tuttavia temono lo storico sorpasso. Toyota prevede una flessione delle vendite dell'1% a 10,15 milioni di auto, un volume che probabilmente sarà superato dal gruppo tedesco. La casa nipponica aveva conquistato il primato mondiale nel 2008, all'inizio della crisi economica, quando aveva scavalcato General Motors, per 70 anni leader incontrastato del mercato mondiale delle auto. Un primato tenuto fino ad oggi, salvo u a parentesi nel 2011, l'anno dello tsunami e della crisi nucleare in Giappone.(immagini Afp)