Genova (askanews) - "Oggi si fatica a fare andare alle urne poco più del 50% degli italiani per elezioni molto importanti come le europee, le amministrative o le politiche ed è del tutto evidente che il quorum del 50% per i referendum sialargamente sovradimensionato rispetto all'attenzione che il Paese ha per le urne". Lo ha detto il governatore della Liguria e consigliere politico di Forza Italia, Giovanni Toti, commentando l'esito del referendum sulle trivellazioni in mare."Quando qualcuno festeggia per il non raggiungimento del quorum - ha sottolineato Toti - bisogna tenere presente che il quorum del 50% era stato stabilito dai padri costituenti quando nel Paese votava l'80% o addirittura il 90% degli elettori".Secondo il governatore della Liguria, "è stato comunque un buonrisultato di partecipazione perché oltre il 30% degli italiani èandato a votare ed è stato un buon risultato per il fronte del sì che ha ottenuto un grande successo"."Adesso - ha concluso Toti - mi auguro che tutto questo possa servire per sedersi intorno a un tavolo e finalmente fare quello che bisognava fare prima del referendum cioè mettere mano a delle leggi che regolamentino questo settore in modo serio ed efficace".