Roma (TMNews) - Tornano dopo 20 anni le manette in aula alla Camera. A sbandierarle è stato il parlamentare della Lega Gianluca Buonanno, a chiusura delle dichiarazioni di voto sullafiducia posta dal Governo sul decreto carceri. Il deputato poco prima si era rivolto al ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri, seduta ai banchi del Governo ma impegnata al telefono, dicendo "signor ministro se può guardi me e non il cellulare, magari sta parlando a Ligresti".