Houston (TMNews) - "Non è rimasto nulla. Il nostro isolato è distrutto, semplicemente distrutto". Commenta così, a caldo, una residente di Granbury, cittadina nel nord del Texas dopo il passaggio di un tornado che ha sconvolto la contea e le zone limitrofe. Il bilancio è pesante: almeno sei morti e oltre cento feriti. Moltissime anche le case e gli edifici danneggiati, spesso con gli abitanti ancora all'interno."Tutto - aggiunge un altro abitante della cittadina texana, ha improvvisamente cominciato a volare via, vedevi ogni cosa andare per aria. Noi siamo stati fortunati, abbiamo avuto solo una finestra rotta".Le autorità cittadine hanno inviato dei bus scolastici nei quartieri più colpiti per favorire le operazioni di sgombero e hanno invitato gli abitanti del Texas e dell'Oklahoma a restare al riparo dall'uragano, "per proteggere la propria vita".