Oklahoma City, (TMNews) - Un tornado, con una diametro di oltre tre chilometri e venti fino a 300 chilometri l'ora, ha imperversato per circa 40 minuti devastando Oklahoma City.E' uno scenario di guerra quello lasciato dal suo passaggio: abitazioni spazzate via dal vento, scuole rase al suolo, incendi."Dopo il passaggio della tempesta, sono tornato indietro verso casa, sono passato tra i campi e ho trovato una carneficina - dice commosso un abitante della zona sopravvissuto al disastro - C'erano tantissime persone che avevano bisogno di aiuto, la gente era come impazzita, correva da una parte all'altra in preda al panico. Poi abbiamo iniziato a tirare fuori le persone che erano rimaste incastrate sotto le macerie, ho pensato che sarebbe potuto accadere alla mia famiglia e ho fatto tutto quello che ho potuto per aiutare, ho visto scene impressionanti".I soccorritori si muovono in uno scenario "apocalittico". Interi isolati sono stati rasi al suolo, compresa la Plaza Tower Elementary School, le cui mura sono completamente crollate uccidendo almeno una ventina di bambini. I vigili del fuoco e i volontari lavorano incessantemente nel disperato tentativo di salvare più vite possibile.