Milano (askanews) - Fine settimana all'insegna di pioggia e neve sull'Italia. In queste ore sta infatti transitando la forte perturbazione caratterizzata da precipitazioni diffuse che insisteranno su gran parte delle regioni dell'Italia settentrionale, la Toscana e la Sardegna, in estensione al resto delle regioni centrali.Sulla Liguria i fenomeni potrebbero risultare intensi. Abbondanti nevicate sulle Alpi fin verso i 300-500m sul Nordovest, i 600-900m sul Nordest. Neve a Torino, Asti, Cuneo, e Varese. Sull'Appennino centro-settentrionale la neve cadrà a partire dagli 800-1.200m. In serata il tempo tenderà a migliorare dall'estremo Nordovest mentre piogge e temporali si sposteranno verso il Sud, a partire dalla Campania.Domenica la perturbazione si muoverà, attenuandosi, verso le regioni centro-meridionali. La giornata sarà all'insegna della diffusa instabilità con piogge e acquazzoni meno intensi rispetto al giorno precedente. La variabilità interesserà il resto della Penisola con qualche piovasco diurno tra Emilia Romagna, Mantovano e Triveneto e poi in serata tra Piemonte e Lombardia. Le temperature nel week-end caleranno al Nord per l'arrivo di aria più fredda mentre risulteranno gradevoli al Sud, a causa dei venti di Scirocco.Situazione instabile anche la prossima settimana. L'Italia si troverà inserita in un canale di bassa pressione che fino a metà settimana determinerà precipitazioni sparse, alternate a parentesi soleggiate. Solo da venerdì dovrebbe ritornare l'alta pressione e un generale miglioramento.