Parigi (askanews) - È ripartito. Eccola la copertina del nuovo numero del settimanale satirico francese Charlie Hebdo, il 1.179 in edicola da mercoledì 25 febbraio 2015.Il giornale torna così stabilmente in edicola dopo una pausa di un mese e mezzo e soprattutto dopo il grave attentato del 7 gennaio 2015, in cui due terroristi, i fratelli Kouachi, trucidarono il direttore Stéphane Charbonnier e 4 tra i suoi principali vignettisti. L'edizione straordinaria del 14 gennaio, subito dopo l attentato, ha venduto 8 milioni di copie. Il nuovo numero, invece, avrà una tiratura di 2 milioni e mezzo di copie.La vignetta in copertina è firmata da Luz, uno dei disegnatori storici della rivista e mostra un gruppo di cani che simboleggiano Marine Le Pen, il Papa, Sarkozy e un jihadista con in bocca un kalashnikov che inseguono un altro cane con in bocca una copia di Charlie Hebdo. Di fianco la scritta: è ripartito.Dopo la tragedia la redazione del giornale è stata ospitata nella sede del quotidiano Libération. Ora il comune di Parigi si è offerto di trovare nuovi uffici nel tredicesimo arrondissement.Nuovi vignettisti si sono uniti alla redazione, anche se molti hanno rifiutato la proposta o hanno chiesto di poter usare degli pseudonimi.(Immagini AFp)