Roma (TMNews) - Se il segretario del Pd Matteo Renzi punta a un'intesa sulla riforma elettorale per introdurre il modello della legge per l'elezione dei sindaci, il Movimento 5 stelle non ci starà: è un premierato mascherato e la linea M5S è "più Parlamento meno Governo". Lo ha spiegato Danilo Toninelli, vicepresidente della commissione Affari costituzionali della Camera e deputato M5S, in una intervista a Tmnews.