I contrabbandieri ne sanno una più del diavolo. Le sigarette vengono celate ovunque: nei bunker segreti e sotterranei del quartiere napoletano di Scampia, nei mattoni trasportati da un camion, in un camper che anziché trasportare turisti nasconde tonnellate di sigarette provenienti dall'Est. Tra le scatole di scarpe, nei refrigeratori svuotati, nei bracci delle gru e perfino nelle bobine di cavi elettrici. Ma non è finita l'epoca dei banchini che si trovano nei mercati rionali del centro e nei pressi della stazione centrale di Napoli.