Milano, 25 mag. (askanews) - Poteva finire in tragedia l'azzardo dell'autista di un tir che ha percorso in contromano un breve tratto dell'autostrada A9 Lainate-Como. Il camionista, come documentano le telecamere di sicurezza puntate sul casello di Grandate, dopo essersi immesso nella corsia riservata ai telepass si è accorto di aver sbagliato strada. Così, anzichè proseguire, ha preferito fare retromarcia e, dopo una pericolosa inversione a U tra altre le vetture dirette verso la barriera, ha percorso in contromano almeno 200 metri, quanto basta per imboccare l'A9 in direzione Milano. Una manovra pericolosa che fortunatamente non ha provocato nessun incidente.

E' stata una pattuglia della Polizia Stradale a intercettare l'autoarticolato all'altezza dell'uscita di Origgio. Oltre che il ritiro immediato della patente, per il conducente sono scattate salate sanzioni pecuniarie. Il tir, dotato di semirimorchio, è stato invece sottoposto a fermo amministrativo.