Firenze, (TMNews) - Un attivista del Movimento 5 Stelle di Firenze, Roberto Bertolani, ha denunciato di essere stato picchiato, martedì sera, mentre stava distribuendo dei volantini elettorali. Bertolani, che è anche tesoriere del Movimento a Firenze, racconta di essere stato colpito violentemente da uno sconosciuto, che era da solo. E' accaduto davanti alla Coop di via Salvi Cristiani come racconta la vittima:"Prima ci ha offeso pesantemente, poi è tornato indietro e all'improvviso mi ha colpito, non so se mi fa dato un pugno o uno schiaffo perchè l'ho visto all'ultimo momento".Le lesioni, quattro punti di sutura tra sopracciglio e naso, sono state giudicate guaribili in 10 giorni, ma Bertolani denuncia la campagna di odio."Ci hanno preso di mira come movimento, io l'ho solo visto all'ultimo secondo, nei suoi occhi ho percepito tanta cattiveria. Questo è il risultato della campagna di odio dei partiti di governo senza argomenti nei nostri confronti e questo può far breccia in qualche mente più labile".