Gerusalemme (askanews) - Gerusalemme resta il centro della tensione riesplosa in queste settimane fra israeliani e palestinesi. Un ebreo ortodosso è stato accoltellato e ferito gravemente mentre camminava per strada, il colpevole è un palestinese di 15 anni secondo la polizia israeliana che ha arrestato il presunto aggressore: è un ragazzo che vive nel campo rifugiati di Chouafata, nella Gerusalemme est occupata.Nelle ultime settimane la Città vecchia a Gerusalemme è stata teatro di diversi episodi di violenza, sono ricominciati i lanci di razzi palestinesi e i raid aerei israeliani e sono scoppiati scontri in molte città della Cisgiordania, alimentati dall'uccisione da parte delle forze israeliane di un 13enne durante una manifestazione.