Baalbek (askanews) - Una tempesta di neve ha colpito un campo profughi vicino Baalbek, in una zona montagnosa nel sud est del Libano. Le tende sono coperte da uno spesso strato di neve e i generi alimentari così come tutti i beni di prima necessità scarseggiano. Due siriani, un uomo di 35 anni e un bambino di 6 anni, sono morti per ipotermia mentre tentavano di attraversare, con un piccolo gruppo di profughi, il Monte Hermon, fra la Siria e il Libano.(Immagini Afp)