Los Angeles, (TMNews) - Tanti vip americani sono finiti nel mirino degli hacker. Dati personali, informazioni finanziarie e codici delle assicurazioni sociali di molti personaggi importanti, fra i quali la first lady Michelle Obama e star come Beyonce, Jay-Z e Tiger Woods sono stati pubblicati on line da un gruppo di pirati informatici. "Gli indirizzi dei computer conducono ad altri computer. Bastano nomi di file e frammenti di file per riuscire a entrare nei sistemi informatici di tutto il mondo alla ricerca di un determinato profilo" spiega l'ex responsabile della sicurezza informatica dell'FBI.Le violazioni messe a segno sono molte e diverse, si va dalla pubblicazione di foto modificate, alle minacce, ma in molti casi si tratta dei rapporti delle principali agenzie americane di rating sul credito, che contengono i dati sensibili di diverse personalità. "Spesso sono solo azioni dimostrative, i pirati informatici entrano nei siti per una sorta di forma di arroganza, vogliono semplicemente dimostrare che possono farlo, altre volte invece gli attacchi sono mirati" spiega un ex hacker che ora collabora con i servizi di sicurezza. Più grave, per la sicurezza nazionale, è la cyberwar iniziata dalla Cina, che ha preso di mira aziende, istituzioni e mass media statunitensi.