Roma, (askanews) - Festa M5S a Roma, davanti a Montecitorio, con champagne, brindisi e palloncini gialli e argentati per il taglio dei vitalizi agli ex deputati, approvato dall'ufficio di presidenza della Camera. Presente, tra gli altri, anche il vicepremier Luigi Di Maio che ha sottolineato come adesso tocchi "alle pensioni d'oro".

"Tagliare i vitalizi significa fare quello che si dice, ora dico tagliamo le pensioni d'oro ai grandi ex manager di Stato, gente privilegiata, perché da 4.000 euro in su tagliamo a tutti coloro che non hanno versato i contributi per prendere una pensione anche da 30mila o 40mila euro, a tutti quei parassiti sociali che hanno campato sulle spalle di tanta gente".