Roma, (askanews) - Centinaia di tabaccai sono scesi in piazza, a Parigi, davanti al Palazzo del Senato, per protestare contro il progetto del pacchetto neutro di sigarette, ovvero quello senza logo, senza scritte, senza immagini che permettano di identificare le differenti marche. Il Parlamento francese conta di applicare la legge dal maggio 2016."Non diciamo che bisogna stare con le mani in mano nella lotta al tabagismo - afferma Pascal Montredon, presidente della confederazione dei tabaccai - ma occorre fare più prevenzione, e fermare le nostre frontiere su questi prodotti. Se pensiamo che all'interno dell'Europa, si trovano pacchetti di sigarette a sette euro da noi e a due euro nell'Est Europa, come possono accettare, i tabaccai francesi, nuove costrizioni nel nostro lavoro con il pacchetto neutro, quando gli altri Paesi non vogliono metterlo in pratica?".La Commissione affari sociali del Senato francese ha iniziato il 22 luglio a discutere sul testo che introduce il pacchetto neutro nel progetto di legge, adottato in prima lettura all'Assemblea ad aprile scorso.Ups02:14"Siamo coscienti che il tabacco sarà venduto sempre di meno. Ma vogliamo ci sia una concorrenza leale con gli altri paesi, una giusta competizione con gli acquisti su internet", ha osservato Montredon.Immagini: Afp